Una bellissima poesia dedicata agli amici della Peepul sull’ascensore di cristallo per l’Istituto degli Studi Filosofici

Ripubblichiamo col permesso di Napoli Punto a Capo, associazione di idee per il rilancio della città.

http://www.napolipuntoacapo.it/npc/eventi.asp?cat=&id=2120

Una bellissima poesia dedicata agli amici della Peepul sull’ascensore di cristallo per l’Istituto degli Studi Filosofici

 sabato 30 luglio 2011

 Barriere

Terribile è il sogno dell’uomo, una scala e una pietra,

– non ditela Betel! – la nomino ’Casa dei piedi’,

la vidi, ripida e dura, un’aspra salita,

un viaggio, un cammino di chiocciola, asperrima via,

s’issavano savi anziani con pena e con ansimo;

si conta che ai piani conservino libri chimerici

nei quali vive un’aliena Sophia dei filosofi.

Non salgono e scendono angeli, ferite hanno l’ale,

ogni gradino è uno scoglio – non s’apre il Mar Rosso! –

in ogni rampa c’è appeso un cartello che affanna:

“Tra quarant’anni vedrete la terra promessa”.

Angeli simili a soli si aggirano al suolo,

chi vola sospinge i fratelli con l’ali ferite,

implorano «La Provvidenza ci mandi architetti

amanti dell’utile e giusto, del buono e del bello,

che fuori le ’Case dei piedi’ capienti ascensori

in cromo e cristallo s’innalzino, fin sopra i tetti».

________________________________________________________

All’associazione di Ileana, semplice comune cittadina

lino lista, 25/07/2011

Ringraziamo Lino Lista.

Una poesia splendida.

L’ascensore di cristallo non deve essere dimenticata.

Per Napolipuntoacapo rimarra’ una priorita’.

Un grazie ancora sia a Lino che a Ileana

________________________________________________________

Commenti:

In questo spazio libero messo a vostra disposizione, avete la possibilità di dire quello che volete, come e quando volete…

Si prega di evitare messaggi lesivi della privacy altrui, diffamatori o contenenti turpiloquio verso terzi. Qualsiasi messaggio che violi queste elementari regole della discussione in rete potrà essere rimosso.

*

ileana   ha scritto:            lunedì 1 agosto 2011 ore 11.16.08

leggo solo ora e sono commossa perchè Lino è riuscito a esprimere ed a trasmettere a tutti i lettori la sua profonda comprensione non solo del dolore di non essere liberi nello spazio, ma di non essere compresi nello sforzo di raggiungere la libertà, superando gli ostacoli posti dall’uomo vero l’uomo e non solo dalla Natura.E’ una poesia ricchissima di simbolismi che va al di là della problematica delle barriere architettoniche nella nostra epoca , ma parla delle barriere che da secoli si frappongono fra noi e la civiltà.Le parole sgorgate attraverso le fibre dei sentimenti e dell’intelligenza sono esse stesse pietre…non ho parole …è un capolavoro…noi di Peepul non la meritiamo, ma la meritano tutti quei cittadini che lottano contro la barbarie dell’anima e camminano verso la luce..grazie Lino …ora sono in vacanza a Ponza e sto godendomi un pò di riposo, pur con il pensiero sempre a chi è meno fortunato, ma già pregusto il momento di incontrare Lino abbracciarlo ed iniziare insieme un nuovo cammino illuminato dalla sua sensibilità e dalla sua cultura.Un bacio .Ileana e basta!

*

Carlo Lillini   ha scritto:   sabato 30 luglio 2011 ore 20.01.34

Senza parole … Complimenti!

*

npc   ha scritto: sabato 30 luglio 2011 ore 12.10.37

Trasmetteremo questa poesia al Sindaco, all’assessore alla Cultura, al Presidente Caldoro, all’Istituto degli Studi filosofici.Tutti si sono impegnati ma l’assessore di Cristallo non s vede.Questa poesia puo’ avere una forza maggiore delle tante azioni fatte fin ora.

*

I Commenti al post:

Io sto con gli ippopotami  ha scritto:       sabato 30 luglio 2011 ore 12.20.55

Siiiiiiiiiiii NpC!!! Quest’idea è magnifica! Io lo so some la pensa il mio Grande Leader Sergio: ” DOVE NON ARRIVA LA PROTESTA, CI ARRIVA IL CUORE!”🙂

*

Gianna   ha scritto:          sabato 30 luglio 2011 ore 12.08.15

Questa poesia è splendida.Bellissima anche l’immagine scelta.Bravi.Vi seguo.Siete persone supersensibili ma senza sdolcinerie.Ciao

*

Io sto con gli ippopotami   ha scritto:      sabato 30 luglio 2011 ore 11.29.17

Che stupendo dono ha fatto il sig.Lino ad Ileana! Ne sarà felicissima!

Un dono come questo rimarrà in eterno.Le Sue stupende parole scolpite nell’anima…le ho catturate anch’io. Rimarranno in eterno nel mio cuore ancora giovane, vorace d’immense emozioni…🙂

sergio  ha scritto:             sabato 30 luglio 2011 ore 12.03.27

sono d’accordo con te Ippy.Anche il tuo commento è un bellissimo regalo.

*

Anna 81   ha scritto:        sabato 30 luglio 2011 ore  8.41.43

Lino è una persona eccezionale. Bellissima

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: